Berliner Wein Trophy e Mundus Vini premiano i vini Vecchia Torre

I primi due concorsi enologici a cui abbiamo partecipato nel 2019, ci hanno già regalato emozioni piacevoli e grandi soddisfazioni, che ci consentono di iniziare al meglio questo anno così importante: il 2019 sarà infatti l’anno del nostro sessantesimo anniversario come Cantina e i successi appena ottenuti a livello internazionale ci caricano di ulteriore ottimismo.

 

Berliner Wein Trophy 2019

vini pugliesi premiati 2019 1

Rappresenta uno dei più importanti concorsi enologici internazionali. Quest’anno è stata realizzata la 23esima edizione del Berliner Wein Trophy e, come sempre, il prestigioso evento ha visto la partecipazione dei migliori vini provenienti da tutto il mondo.
Con i vini Cantina Vecchia Torre abbiamo preso parte anche quest’anno alla più grande degustazione internazionale di vini della Germania e gli oltre 190 giurati esperti del settore hanno premiato alcune delle nostre proposte:

Vermentino – Medaglia Oro al Berliner Wein Trophy 2019

Leverano Riserva – Medaglia Oro al Berliner Wein Trophy 2019

Barocco Reale – Medaglia Oro al Berliner Wein Trophy 2019

Primitivo – Medaglia Argento al Berliner Wein Trophy 2019

 

Mundus Vini 2019

vini pugliesi premiati 2019 2

Si tratta di una delle competizioni più importanti del mondo nel settore enologico. Questa grande degustazione, che ha sede in Germania, coinvolge ogni anno produttori, viticoltori, importatori e consumatori con l’obbiettivo di promuovere l’eccellenza e favorire il confronto internazionale tra i diversi vini. La degustazione di questa primavera, ha assegnato alla nostra Cantina diverse medaglie:

Salice Riserva – Oro Mundus Vini 2019

Leverano Riserva – Argento Mundus Vini 2019

Vermentino – Argento Mundus Vini 2019

Il 2018 è stato per noi un anno ricco di premi e, ancora di più, di soddisfazioni: le maggiori competizioni internazionali e gli esperti del settore hanno selezionato molti dei nostri vini, apprezzandone le caratteristiche e le qualità generali.

Ci auguriamo che il 2019 possa essere un anno altrettanto proficuo per i nostri vini… l’inizio sembra promettere bene!

Leave a comment